Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Vini scoperti nel 2018, da ri-trovare

Il 2018 volge al termine ed è tempo di bilanci e di pensieri su quello che è stato o non è stato fatto, pensato e non detto o meglio non scritto. Per fortuna c''è ancora tempo per un'ultima condivisione di qualche vino rimasto sospeso nella memoria gustativa.


Sangiovese di Romagna Dado 2016 - Enio Ottaviani 
Prima di esser un vino è un progetto di e per la Romagna, un bicchiere destinato a diventare un bel simbolo per l'areale produttivo prodotto sempre in stile Ottaviani: nitido, elegante in cui esser a tu per tu con il frutto. Ricavato da quattro parcelle diverse per esposizione e terreni a tre i 60 e i 260 metri s.l.m., Dado è un assemblaggio prodotto in edizione limitata (4000 bottiglie numerate) che merita l'attesa. I frutti dolcissimi, il suo nervo sapido e acido sostenuto da fini tannini, omaggiano il Sangiovese e la stoffa qualitativa della Romagna. 59 euro | enioottaviani.it


Valle d'Aosta Doc Fumin Esprit Follet 2015 - La Crotta di Vigneron
È uno dei vin…

Ultimi post

Giorgio Anselmet e il vino “Main et Cœur“

Il terroir del Domaine Ferrraud

La Colombera e il Timorasso di Elisa

La Giannettola: stella nascente tra i Castelli romani

Buon conpleanno Sagna S.p.A. 90 anni di solidità e costanza

Loira&Co - Masterclass Gewürztraminer

Vini e Terre di Borgogna, un viaggio di selezione e passione

La natura di Barone Pizzini

Casa Agricola Rossi: magia gourmet e relax nella Valle del Casentino

Castello di Neive, "Maestro dell'eccellenza"!